Recensione RIGS per Playstation VR

1 61

RIGS è uno dei giochi per Playstation VR disponibile dal lancio. Sicuramente uno dei migliori in quanto immersione nelle battaglie Online.

Mi sono preso qualche giorno di tempo prima di parlarvi di RIGS, appena finita un’intensa sessione di gioco, vi scrivo cosa ne penso di questo gioco creato appositamente per Playstation VR.

RIGS è stato realizzato negli studi di Guerrilla Games, un nome e una garanzia per quanto riguarda il mondo Sony e Playstation. Killzone vi dice nulla? E sto attendendo con interesse l’uscita di Horizon Zero Down, un’altra esclusiva per Playstation 4 non chè nuova IP.

Ripreso dal capogiro causato da un’intensa sessione di gioco, torno a parlarvi di RIGS. Questo gioco è secondo me uno dei giochi di punta per quanto riguarda il lancio di Playstation VR. Senza pensarci l’ho preso, spinto dai trailer e da chi lo stava realizzando. Promessa mantenuta!

Avviando il gioco, una volta confermata la nostra posizione a Playstation Camera, verremo proiettati all’interno di una breve presentazione al gioco (che ritroveremo ad ogni avvio) che già di suo mi lascia a bocca aperta, la prima volta con un sorriso sorpreso, come non mi capitava da tempo. Un tutorial abbastanza lungo ci introduce all’interno del mondo di RIGS, questo servirà sopratutto per entrare nell’esperienza di gioco senza avvertire fin troppo il motion-sickness. La sensazione di nausea potremo avvertirla solo e soltanto dopo lunghe sessioni di gioco online. Ci viene infatti consigliato di fare delle soste per non crearci dei disagi.

Finito il tutorial il nostro “Capo” ci mostrerà tutto il mondo di RIGS, dalle customizzazioni del nostro alter-ego alla modalità single player e multi player. Avanzando di livello potremo ottenere nuovi sponsor che ci permetteranno di personalizzare casco e tuta del nostro simpatico compagno virtuale. Parlando dei mech che impareremo a padroneggiare, è impagabile la situazione che si avverte una volta saliti a bordo, abbassando e guardandoci a destra e sinistra, sembrerà realmente di essere a bordo di un enorme robottone. Anche i mech si potranno personalizzate, utilizzando i crediti ottenuti in gioco avremo la possibilità di provare 4 mech dalle caratteristiche diverse, ed ognuno di loro avrà delle classi (identificate con colori diversi) con delle caratteristiche differenti, avremo la possibilità di curare i compagni oppure quella di autodistruggersi una volta “espulsi dal mech” uccidendo cosi chi ci sta in torno.

Rigs annuncia la rivoluzione attraverso Playstation VR

Le modalità di gioco di RIGS sono tre, Team Takedown, Powerslam ed Endzone. Le due squadre saranno formate da tre membri, il team si potrà formare invitando anche i nostri amici che hanno lo stesso gioco, coordinandosi così in battaglie più organizzate e decisive.

Non voglio dilungarmi il troppo, il gioco merita davvero di essere quanto meno provato ( è presente uno spezzone nel disco demo di Playstation VR). Ottimo l’impatto che si avverte fin da subito. La grafica non è spettacolare ma non è colpa del gioco ma del supporto hardware che offre Play 4 e il VR. Questo sarà sicuramente compensato dall’esperienza di gioco. Unica. In grado di stravolgere tutte le meccaniche a cui tutti noi siamo sempre stati abituati.

Complimenti anche ad Amazon, che con prime me l’ha fatto recapitare a casa il Day one di Playstation Vr.

Spero di avervi schiarito un po le idee. Fatemi sapere se avete domande o curiosità

[rwp-review id=”0″]

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

1 Commento

  1. xMarco dice

    Ottima recensione, se dovessi prendere il VR sarà sicuramente un must Have! 🙂

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.